Trucchi per combattere la ‘fame nervosa’.

Spesso quando si segue un regime alimentare controllato, nonostante l’apporto nutritivo sia equilibrato e corretto per noi, la nostra mente ci inganna ed in alcuni casi si può avvertire un senso di fame improvvisa.

Questa sensazione è spesso dovuta a quella che viene definita fame nervosa.

Ma cosa si intende per fame nervosa ?

È quel tipo di languore o vero e proprio senso di fame che si avverte quando si è tristi, stressati, annoiati o per svariati altri motivi.

Insomma, è un senso di fame più mentale che reale. La fame nervosa non è ‘vera fame’ ma un impulso che parte dalla testa e non dallo stomaco; è dovuta a meccanismi psichici, che portano a mangiare in maniera automatica, compulsiva e mai sana.

Il cibo viene considerato come una consolazione o un antistress e quello che crediamo erroneamente capace di ‘alleviare i nostri dolori’ è quasi sempre poco salutare e molto calorico.

Fateci caso, quante volte ci buttiamo sul cibo quando qualcosa non è andata come desideravamo o il nostro stato emotivo non è dei migliori?

fame nervosa

Come si combatte la fame nervosa ?

Innanzitutto, bisogna imparare a conoscerla e riconoscerla.  Il primo passo è infatti comprendere che il languore che sentiamo non è reale bisogno di sfamarci bensì desiderio di distrarci e consolarci. In questi casi, le scelte alimentari sono sviate da istintivi cerebrali ed impulsi emotivi, per cui diventa fondamentale, riconoscere la vera ragione dietro la sensazione che proviamo.

Una volta riconosciuto il problema sarà molto più semplice affrontare gli attacchi di fame nervosa. Anziché andare al supermercato e comprare tutti gli alimenti scorretti che non ci farebbero bene né a livello fisico né a livello mentale, possiamo fare delle scelte sia a livello alimentare sia comportamentale. Se si cede alla fame nervosa, gli alimenti scorretti per noi devono essere sostituiti da alternative sane.

Ecco qui tre piccoli ma preziosi suggerimenti:

  • Scegliere di avere in casa solo alimenti salutari senza rischiare di cadere nella tentazione di mangiare cibo spazzatura. Avere sempre nel nostro frigorifero frutta, verdura e frutta secca (sempre con moderazione e seguendo le porzioni consigliate dal nostro nutrizionista!) consente di fare uno snack salutare ed al contempo, sedare quel desiderio che ci attanaglia.

  • Bere un bicchiere d’acqua. Il modo più semplice per bloccare un attacco di fame è bere un sorso d’acqua ed aspettare alcuni minuti. Anche se la voglia di mangiare non sparirà del tutto, sarà attenuata dalla sensazione di avere lo stomaco pieno, di acqua. Se l’acqua non soddisfa il desiderio, per esempio di un sapore dolce, allora optare per una tisana, ovviamente non zuccherata. Le tisane, soprattutto quelle fruttate o speziate, sono talmente saporite e profumate da aiutare ad ingannare il palato e la mente.

  • Uscire a fare una passeggiata! Se ci si sente troppo stressati o tristi e si ha voglia solo di aprire la dispensa e mangiare qualsiasi cosa si trova sotto tiro, allora quello che occorre è un rimedio antistress che non sia di tipo alimentare:  concediti un bagno caldo, chiama un amico, impiega il tempo in un’attività creativa o ancora più semplicemente, fai una passeggiata!
    Camminare e respirare un po’ d’aria fresca, sapranno attenuare la fame nervosa meglio di qualsiasi alimento ipercalorico, ed il buonumore è assicurato!

Prenota il tuo appuntamento nello studio nutrizionistico del Dr.Puddu a Cagliari, Tortolì e Jerzu.

Servizi

Trasforma la tua relazione con il cibo grazie ai servizi offerti dal Dr. Puddu,
il tuo nutrizionista a Cagliari, Tortolì e Jerzu

Le ricette

Consigliate dal Dr. Cristiano Puddu,
il tuo nutrizionista a Cagliari, Tortolì e jerzu.

nutrizionista cagliari

Ricette Dolci

nutrizionista cagliari

Ricette Salate

Consigli

del Dottor. Puddu che vi permetteranno di vivere una vita sana e felice.

Nutrizionista Cagliari

Dottor Cristiano Puddu,

Nato e cresciuto in una famiglia di sportivi, ha sin da piccolo potuto apprezzare, i benefici generati dallo sport sulla mente.  
Dopo essersi diplomato al liceo scientifico A. Businco, del suo paese natio, Jerzu, decide di studiare Biologia sperimentale, in modo da poter trasformare la sua passione per il benessere psicofisico, nella sua professione.  
Nel 2012, si laurea all’Università di Cagliari, con la tesi: 
“Utilizzo della tecnica RT-PCR  dell’mRNA codificante per l’antigene umano HLA-G.”
Terminati gli studi universitari, inizia il suo tirocinio nel reparto di chirurgia bariatrica dell’Azienda Ospedaliera Brotzu. Affiancato dai medici Stefano Pintus (dietologo), Roberto Moroni (chirurgo e primario) e sotto la guida della dietista Anna Maria Dessi, il Dr. Puddu, apprende i migliori metodi di lavoro per il trattamento dell’obesità patologica. 

nutrizionista Cagliari

Al termine del tirocinio, cristiano presenta la tesi “Dieta a bassissime calorie (VLCD) e chirurgia bariatrica per la perdita di peso di obesi e super obesi”, grazie alla quale termina la sua laurea Magistrale In Scienze degli Alimenti e della Nutrizione all’Università di Cagliari.  Da questo momento in poi il suo sogno diventa realtà.
Le sue tecniche innovative, e la sua professionalità, fanno si che un numero sempre crescente di persone inizi a contattare il Dr. Puddu, che riesce, in poco tempo a distinguersi nel suo settore.
Ad oggi, il Dr. Cristiano Puddu offre i suoi servizi di nutrizionista, non solo a Cagliari, ma anche a Tortolì e Jerzu

Contatti

Il modulo non può essere convalidato
Grazie per averci contattati, le risponderemo al più presto.
Il campo SMS deve contenere tra i 6 e i 19 caratteri e includere il prefisso del paese senza usare +/0 (es. 39xxxxxxxxxx per l'Italia)
?


Indirizzi

Cagliari: Via sant’Eulalia n°16 

Tortolì: Via Coghinas n°7

Jerzu: Via Enrico Fermi n°46